FIANCHI LARGHI?? COSA FARE

FIANCHI LARGHI .

Quali sono i possibili rimedi???

Uno dei grandi crucci delle donne, insieme alla pancia piatta, è rappresentato dai fianchi, le cosiddette maniglie dell’amore.

Non esistono esercizi dai risultati fast and furious, ma ci si può orientare su quelli più mirati e dai risultati più veloci.

Non è raro vedere donne, ma anche uomini, alla ricerca di esercizi sempre più mirati per ridurre velocemente (qualcuno chiede anche in 10 giorni) di assottigliare i fianchi… naaaa

Purtroppo, non è possibile lavorare su queste zone in modo specifico senza coinvolgere tutte le altre. Solo perdendo peso in generale si possono raggiungere i risultati sperati in un’area specifica. Se dimagrisci e riduci la quantità di grasso corporeo, ti accorgerai di aver perso non solo il grasso accumulato attorno ai fianchi, ma anche in altre parti del corpo. Se desideri perdere il grasso in eccesso, dovrai combinare una corretta alimentazione con degli esercizi aerobici e di potenziamento appositi.

Tieni un diario delle tue abitudini alimentari per una settimana. Non apportare alcuna modifica alla dieta di tutti i giorni. Questo diario sarà il punto da cui partire per modificare l’alimentazione.

Se riduci la quantità di cibo, il tuo corpo capirà che deve iniziare a utilizzare il grasso immagazzinato per ricavare l’energia di cui ha bisogno (incluso quello accumulato a livello dei fianchi).

FIANCHI LARGHI : Pratica esercizi aerobici ed ad alta intensità 4-5 volte a settimana. Gli esercizi ad alta intensità o HIIT  sono un tipo di attività fisica che combina esercizi aerobici di moderata intensità ed esercizi aerobici ad alta intensità per bruciare calorie e grasso corporeo.


Ecco alcuni esempi

Tisane drenanti, massaggi, esercizi per l'esterno coscia e tantissimo cardio: fate questo se NON volete migliorare! Partendo dal presupposto che il dimagrimento localizzato non esiste, per migliorare le vostre cosce e fianchi è necessario :
Fare esercizi multiarticolari come Squat, Affondi ed Hip Trust .
Fare allenamenti con carichi molto pesanti che permettano massimo 6 ripetizioni per serie (es: Squat 4 serie x 6 ripetizioni) alternati da allenamenti più leggeri .
Allenare sempre prima le gambe, drenare e fare defaticamento subito dopo (prima ancora di iniziare ad allenare la parte superiore) con 5min gambe in alto a muro e 5min di camminata blanda .
Preferire il cardio ad alta intensità intervallato da 20-25min 3 volte la settimana e una sola volta cardio a bassa intensità di lunga durata (es: 60min camminata in salita) .
Mangiare meno del proprio fabbisogno calorico se l'obbiettivo è perdere peso ma non fare l'errore di eliminare troppi carboidrati o diminuire drasticamente le kcal. Un taglio iniziale di 3-400 kcal è sufficiente con un allenamento adeguato .
Restare sempre ben idratati bevendo almeno 2-3 litri di acqua al giorno distribuendo l'assunzione durante la giornata .